L’epilazione con laser e luci pulsate

0
2478

Laser e luci pulsate (IPL) medicali restano a oggi il metodo più efficace per ottenere l’eradicazione subtotale/totale dei peli. Dopo aver sottolineato la necessità di una precisa e corretta diagnosi medica, che discrimini tra ipertricosi e irsutismo, gli autori presentano i “gold standard” per l’epilazione e forniscono alcuni suggerimenti pratici di gestione pre e post trattamento e descrivono alcune indicazioni mediche particolari.

 

Stefano Gilardi*, Silvia Scevola**

* Specialista in Dermatologia, Dermacentro, Locarno (Svizzera)

** Specialista in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva, Università degli Studi di Pavia  

 

 

L’epilazione tramite laser e luci pulsate ha permesso, in questi ultimi anni, di dare una risposta al legittimo desiderio di ridurre in maniera permanente l’eccessiva presenza di peli sul corpo umano, sia essa dovuta a un’abnorme crescita per motivi razziali, dunque fisiologica, classificata come ipertricosi, sia a una crescita patologica per motivi diversi, che definiremo di seguito come irsutismo. Per ottenere una depilazione subtotale/totale definitiva, il dermatologo deve comunque innanzitutto definire chiaramente la diagnosi tra ipertricosi e irsutismo e, in presenza di una condizione patologica, eliminare le cause, dove possibile, e correggere le alterazioni con una terapia medica a lungo termine laddove le cause non siano eliminabili in maniera definitiva.