Malattie della pelle, il ruolo della dieta

0
657
Malattie della pelle, il ruolo della dieta

Malattie della pelle, il ruolo della dieta

Una dieta corretta potrebbe rivelarsi benefica e terapeutica per il trattamento di alcune malattie della pelle. 

Alcuni medici suggeriscono il consumo di certi alimenti e nutrienti, mentre ne sconsigliano la somministrazione di altri, allo scopo di trattare alcune malattie dermatologiche. Tuttavia, mancano dati solidi ed evidenze.

Lo studio

Uno studio pubblicato su PubMed ha esaminato, grazie alla ricerca fatta attraverso l’utilizzo di parole chiave, tutte le pubblicazioni inerenti a questo particolare soggetto proprio per conoscere il ruolo degli integratori alimentari in relazione a determinati disturbi dermatologici. Articoli che non forniscono, in molti casi, dati fondati, lasciano il dermatologo alle prese con dilemmi e creano confusione nel paziente.

Vitamine, sali minerali, aminoacidi, glutine, diete: tutti elementi che, a vario titolo, vengono coinvolti per contrastare le malattie dermatologiche. Con la consapevolezza, secondo gli autori dello studio, che solo una corretta conoscenza del ruolo di questi integratori e antiossidanti potrebbe migliorare il disturbo della pelle dei pazienti.

Il problema è che la maggior parte di queste pubblicazioni si basa solo su studi in vitro e pochi vanno oltre, magari con uno studio controllato randomizzato in doppio cieco. Il che rende molti dati ancora insufficienti, difficili da tradurre per una migliore gestione del paziente.

Le conclusioni

Ma tra le conclusioni di questa ricerca si evidenziano alcuni aspetti. Ci sono notevoli riscontri sull’efficacia di una dieta a basso indice glicemico con perdita di peso nel trattamento dell’acne, così come degli oli di pesce e probiotici nei casi di dermatite atopica.

Sul ruolo delle diete, in generale, per contrastare i problemi della pelle, gli autori affermano che, dall’osservazione, emerge come sia quasi marginale, quanto ad efficacia.  Non esiste una correlazione diretta: al massimo, la maggior parte delle diete è coadiuvante, ma senza impattare sulla cura della malattia della pelle.

Ad esempio, nei casi di alopecia non cicatriziale una dieta ricca di vegetali e proteine e povera di alimenti trattati può portare ad un miglioramento.

D’altro canto, sembra che le diete siano poco efficaci per pazienti che soffrono di orticaria, se non in casi isolati di orticaria episodica.

Sardana, K, Sachdeva S. Role of nutritional supplements in selected dermatological disorders: A review. J Cosmet Dermatol. 2022; 21: 85– 98. https://doi.org/10.1111/jocd.14436