Cicatrici da acne: un confronto tra microneedling e peeling chimico con acido glicolico

0
1839
Cicatrici da acne: un confronto tra microneedling e peeling chimico con acido glicolico

Cicatrici da acne: un confronto tra microneedling e peeling chimico con acido glicolico

L’acne vulgaris è una comune malattia della pelle che spesso provoca cicatrici. Le cicatrici secondarie all’acne possono portare a deturpazioni fisiche e possono avere un profondo impatto psicologico sul paziente. Il trattamento precoce ed efficace è il mezzo migliore per ridurle al minimo e prevenirle.

I trattamenti per le cicatrici da acne

Nei pazienti con tonalità della pelle più scure, gli attuali trattamenti per le cicatrici da acne pongono complicazioni, tra cui depigmentazione, ulteriori cicatrici e risultati clinici complessivamente insoddisfacenti.

Un lavoro condotto presso la Rutgers Medical School di New Brunswick, in New Jersey, pubblicato sul National Library of Medicine ha confrontato l’efficacia del microneedling con quella dei peeling chimici con acido glicolico al 35% per il trattamento delle cicatrici da acne.

Microneedling e peeling con acido glicolico contro le cicatrici da acne: il confronto

Sessanta pazienti con fototipo cutaneo Fitzpatrick da IV a VI con cicatrici da acne atrofica sono stati randomizzati in due gruppi: il gruppo A è stato sottoposto a microneedling ogni due settimane per un totale di 12 settimane e il gruppo B ha ricevuto peeling chimici ogni due settimane per un totale di 12 settimane.

L’efficacia del trattamento della cicatrice dell’acne è stata rappresentata da un miglioramento maggiore di un grado rispetto al basale secondo il Goodman and Baron Scarring Grading System, misurato due settimane dopo il completamento dell’ultima sessione di trattamento.

Le conclusioni

Il gruppo A ha dimostrato risultati migliori nel trattamento delle cicatrici da acne rispetto al gruppo B. Il 73,33% (n=22) dei pazienti del gruppo A ha raggiunto l’efficacia del trattamento mentre il 33,33% (n=10) del gruppo B ha fatto lo stesso.

Inoltre, il 26,67% (n=8) del Gruppo A non ha mostrato efficacia dopo il trattamento rispetto al 66,67% (n=20) del Gruppo B.

L’équipe di ricercatori ha concluso che, nell’ambito delle cicatrici da acne nella popolazione di pazienti con fototipi cutanei Fitzpatrick da IV a VI, il microneedling ha fornito risultati di trattamento migliori rispetto ai peeling con acido glicolico al 35%.

Ishfaq F, Shah R, Sharif S, Waqas N, Jamgochian M, Rao B. “A Comparison of Microneedling versus Glycolic Acid Chemical Peel for the Treatment of Acne Scarring”. J Clin Aesthet Dermatol. 2022 Jun;15(6):48-52. PMID: 35783564; PMCID: PMC9239127