Riparazione della barriera cutanea tramite la regolazione dell’espressione della filaggrina

0
672

La dermatite atopica è una delle malattie cutanee infiammatorie croniche più comuni con un’eziologia complessa e un ampio spettro di fenotipi clinici. Nonostante la sua elevata prevalenza e gli effetti sulla qualità della vita, le terapie sistemiche sicure ed efficaci approvate per la gestione a lungo termine della patologia sono limitate.

Una migliore comprensione della patogenesi della dermatite atopica negli ultimi anni ha contribuito allo sviluppo di nuovi approcci terapeutici che prendono di mira specifici percorsi fisiopatologici.

La disfunzione della barriera cutanea e le anomalie immunologiche sono fondamentali nella patogenesi della malattia. Recentemente, l’importanza della downregulation delle molecole del complesso di differenziazione epidermica (EDC) causata da stimoli esterni ed interni è stata ampiamente enfatizzata.

 

Anna Debinska ; 5 giugno 2021;10(11): 2506. doi: 10.3390/jcm10112506