Rimozione lesioni e tatuaggi

0
2058

Per la rimozione di lesioni pigmentate e tatuaggi, Lasering propone KJU Q-switched, un dispositivo laser che sfrutta due lunghezze d’onda, 1064 e 532 Nm, in sinergia con un’elevata potenza di picco e impulsi molto brevi. La pigmentazione naturale della pelle e le particelle di inchiostro dei tatuaggi assorbono gli alti picchi di energia creando un effetto fotoacustico nelle cellule del derma interessate. Ne consegue la frantumazione dei pigmenti in piccole particelle che poi sono eliminate attraverso il sistema linfodrenante. Grazie alla doppia lunghezza d’onda, la luce laser permette di rimuovere più colori, anche nero e blu, senza esiti cicatriziali. Compatto e portatile, il dispositivo ha laser YAG a trasmissione diretta con spot di 2/7 mm.