Effetti della dieta sull’acne

0
763

La nostra comprensione della patogenesi dell’acne vulgaris è ancora in evoluzione. È noto che molteplici fattori influenzano la fisiopatologia dell’acne, comprese le influenze genetiche, ormonali, infiammatorie e ambientali.

A causa delle sue implicazioni in molti di questi fattori, la dieta è stata una parte della discussione sull’acne per decenni. Diversi studi hanno valutato il significato dell’indice glicemico di vari alimenti e del carico glicemico nei pazienti con acne, dimostrando che gli individui con acne che consumano diete con un basso carico glicemico hanno ridotto le lesioni da acne rispetto agli individui con diete ad alto carico glicemico.

Gli studi

I latticini sono stati anche al centro dello studio per quanto riguarda le influenze dietetiche sull’acne; le proteine del siero di latte responsabili degli effetti insulinotropici del latte possono contribuire maggiormente allo sviluppo dell’acne rispetto al contenuto effettivo di grassi o latticini.

Altri studi hanno esaminato gli effetti del consumo di acidi grassi omega-3 e acido γ-linoleico in individui con acne, mostrando che gli individui con acne beneficiano di diete a base di pesce e oli sani, aumentando così l’assunzione di acidi grassi omega-3 e omega-6. Recenti ricerche sugli effetti della somministrazione probiotica in individui con acne presentano risultati promettenti; ulteriori studi sugli effetti dei probiotici sull’acne sono necessari per supportare i risultati di questi primi studi. In questa recensione, discutiamo le prove attuali riguardanti le diete dei pazienti statunitensi con acne e come possono avere un impatto sulla problematica e sul trattamento della problematica.

Ilario Baldovino, Jerry Tan; Gennaio 2021;22(1):55-65. doi: 10.1007/s40257-020-00542-y.