Alopecia fibrosante frontale e creme solari

0
649
Alopecia fibrosante frontale e creme solari solare

Alopecia fibrosante frontale e creme solari

L’alopecia fibrosante frontale (FFA) è un’alopecia cicatriziale progressiva. Sebbene la patogenesi sia poco chiara, studi condotti in precedenza hanno ipotizzato un’associazione tra prodotti per la cura della pelle e questa patologia.

Per comprendere l’eventuale relazione esistente tra alopecia fibrosante frontale e creme solari e idratanti, è stata condotta una meta-analisi pubblicata sul Journal of the American Academy of Dermatology. 

Lo studio

La revisione sistematica è stata condotta utilizzando i database PubMed, Embase e Web of Science dal 1960 all’agosto 2021. Sono state seguite le linee guida Preferred Reporting Items for Systematic Reviews and Meta-Analyses.

Sono stati inclusi esclusivamente gli studi controllati che indagavano un’associazione tra l’alopecia fibrosa frontale e la protezione solare e, ovvero prodotti per la cura della pelle.

Di 87 articoli reperiti, nove soddisfacevano i criteri di inclusione. La qualità degli studi è stata valutata utilizzando la scala Newcastle Ottawa, che ha dato punteggi da 5 a 7, indicativi di una qualità moderata.

I pazienti con alopecia fibrosante frontale erano in totale 1.248, per il 95,7% donne, con un’età media di 58,9 anni. Inoltre, il gruppo di controllo includeva 1.459 partecipanti che non presentavano patologie dermatologiche e, ovvero con alopecia androgenetica.

L’età media di questo gruppo era di 56,9 anni, con una percentuale prevalente di donne, pari all’89,8%. Tutti i 9 studi hanno valutato l’associazione tra prodotti solari e alopecia fibrosa frontale. L’odds ratio era di 2,21 con 95% CI (1,13-4,33), P < .001.

Otto (88,9%) dei 9 studi hanno valutato anche l’associazione tra FFA e creme idratanti. L’odds ratio era di 2,09 con un 95% CI (1,49-2,92), P = .002

I risultati

I risultati suggeriscono che l’uso di creme solari è associato a una probabilità di 2,21 volte maggiore di sviluppare alopecia fibrosante frontale, mentre l’uso di creme idratanti è associato a una probabilità 2,09 volte maggiore di sviluppare alopecia fibrosante frontale.

Sebbene il meccanismo esatto non sia chiaro, i meccanismi proposti riguardo al ruolo delle creme solari nello sviluppo dell’alopecia fibrosante frontale includono una reazione immunitaria lichenoide, la generazione di specie reattive dell’ossigeno, l’alterazione degli ormoni e l’attenuazione degli effetti immunomodulatori delle radiazioni ultraviolette.

Il ruolo della dermatite allergica da contatto nella patogenesi dell’alopecia fibrosante frontale è controverso.

Le conclusioni

Lo studio presenta alcune limitazioni, hanno sottolineato i ricercatori. Tutti gli studi inclusi erano retrospettivi, con dati autodichiarati raccolti tramite sondaggi. È dunque probabile che vi sia un bias di selezione, in quanto i pazienti affetti da patologie dermatologiche probabilmente utilizzano prodotti per la cura della pelle con una frequenza maggiore rispetto a quelli che non presentano disturbi della pelle o dei capelli. Infine, nessuno degli studi ha valutato specifici ingredienti attivi o inattivi.

Nonostante queste limitazioni, hanno concluso i ricercatori, i risultati dello studio evidenziano l’associazione significativa tra l’uso di creme solari e idratanti e l’alopecia fibrosante frontale.

Sono tuttavia necessari studi epidemiologici di qualità superiore per esplorare ulteriormente la relazione causale tra prodotti per la cura della pelle e alopecia fibrosa frontale.

J. Maghfour, M. Ceresnie, J. Olson et al., The association between frontal fibrosing alopecia, sunscreen, and moisturizers: A systematic review and meta-analysis, J Am Acad Dermatol. 2022 Aug;87(2):395-396. Doi: 10.1016/j.jaad.2021.12.058. Epub 2022 Jan 21.