Un nuovo approccio integrato alla medicina estetica per contrastare l’aging e conservare la giovinezza

0
1759
Attractive young woman awake in the morning. Beautiful girl in the bed after sleep. Female holding alarm clock indoors.

Sono centinaia di milioni oggi le persone nel mondo che si prendono cura della propria forma fisica e del proprio aspetto: per raggiungere il loro obiettivo, oltre all’esercizio fisico quotidiano e a un regime alimentare corretto, si affidano sempre più spesso ai trattamenti di medicina estetica  (l’Italia è quinto Paese al mondo per “consumo” di trattamenti estetici) ([1]). E le richieste tendono sempre più verso un modello di bellezza naturale, fresco e armonico, nel pieno rispetto di forme e volumi, realizzato attraverso una medicina estetica all’avanguardia, sicura e affidabile.

È in questo contesto che s’inserisce la Multi Systems Aesthetic Medicine (M.S.A.M.), l’innovativo approccio terapeutico sviluppato e lanciato da GUNA, che mira a rafforzare il well-aging e a riattivare e mantenere giovinezza e salute in modo efficace, mirato e personalizzato.

La Multi-Systems Aesthetic Medicine si concentra primariamente sulle cause eziologiche dell’inestetismo stesso, interpretandolo come manifestazione di uno squilibrio più ampio, profondo e generale dei sistemi che regolano le funzioni principali dell’organismo. Agendo infatti sulla vitalità cellulare e ripristinando gli equilibri fisiologici che la sostengono, la M.S.A.M. inverte il fenomeno dell’aging e dei fenomeni ad esso correlati permettendo allo stesso tempo di raggiungere uno stato di benessere globale.

Secondo l’American Society of Plastic Surgeons (www.plasticsurgery.org/), blefaroplastica e lifting del viso rappresentano da soli un terzo del totale degli interventi di chirurgia plastica richiesti dagli americani. Anche sul versante non chirurgico della Medicina Estetica i numeri sono impressionanti: impianti di collagene, fillers a base di acido jaluronico, impianti in goretex, tossina botulinica, dermoabrasione meccanica e resurfacing cutaneo con laser CO2 rappresentano ancora oggi la roccaforte terapeutica più importante e frequentata dallo specialista.  È partendo anche da queste considerazioni che si può capire come oggi, in maniera trasversale, indipendentemente dal grado di cultura o dal ceto sociale, sia diventato così importante “esorcizzare” l’invecchiamento.

Le peculiarità della Multi Systems Aesthetic Medicine

La Multi Systems Aesthetic Medicine è un programma multi-livello capace, in modo sinergico, di riattivare e mantenere giovinezza, salute e qualità della pelle. Agendo sulla vitalità cellulare e ripristinando gli equilibri fisiologici che la sostengono, la M.S.A.M. rallenta e inverte il fenomeno dell’aging e dei fenomeni ad esso correlati (ad es. le rughe), permettendo, allo stesso tempo, di raggiungere uno stato di benessere globale.

Le donne cercano un risultato estetico naturale che non alteri i tratti somatici del volto ma che doni piuttosto un aspetto fresco e sano; l’aspettativa del “tutto e subito” sta lasciando spazio ad una medicina estetica “più evoluta e consapevole”, attenta al benessere globale della persona. Le parole chiave sono prevenzione (dell’invecchiamento) e recupero (della giovinezza) a tutte le età, dalla “pelle millennial” alla “pelle matura”: donne e uomini sono in cerca di cure estetiche che rispettino la loro salute, sono aperti all’innovazione e disponibili a seguire beauty routine all’avanguardia, efficaci e scientificamente fondate.

Dal punto di vista terapeutico la strategia della Multi-Systems Aesthetic Medicine prevede due distinti momenti terapeutici (step 1 e step 2) che possono essere applicati in successione o in parallelo sulla base della strategia di trattamento personalizzato su ciascun paziente:

Step 1 – BIO-DETOX: prevede una terapia orale sistemica volta al drenaggio delle tossine dalla matrice extracellulare (vero campo di battaglia dei processi di invecchiamento). Ad essa si affianca una terapia anti-aging sistemica e, quando necessario, anche il drenaggio di tutti i sistemi di detossificazione corporea, il Total Body Detoxification Program.

Step 2 – BIO-STIMOLAZIONE: consiste in una terapia locale infiltrativa, volta alla biostimolazione dei processi di turnover cellulare grazie a farmaci iniettabili naturali low dose e a medical device iniettabili a base di collagene, veri scaffold di matrice extra-cellulare in grado di “rimpiazzare” un vacuum strutturale. Amplifica esponenzialmente la sua efficacia grazie alla detossificazione del derma avvenuta durante lo step di BIO-DETOX.

Entrambi gli step prevedono l’impiego di soluzioni che agiscono a più livelli grazie a farmaci multicomponent di origine naturale, molecole biotech a basso dosaggio capaci di modulare finemente i meccanismi fisiologici che regolano l’invecchiamento, garantendo allo stesso tempo elevata tollerabilità, e bio-scaffold di matrice extra-cellulare a base di collagene.

 

[1]  Fonti: ISAPS, International Society for Aesthetic and Plastic Surgery, 2019 e Osservatorio AICPE, Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica.