Le mascherine aumentano la gravità di rosacea e di acne

0
829

Le mascherine sono essenziali per la prevenzione del COVID-19, ma recentemente sono state suggerite per modificare il microambiente cutaneo facciale e innescare dermatosi facciali. Un recente studio multicentrico italiano, pubblicato su Dermatologic Therapy Journal, ha analizzato l’impatto dell’uso della mascherina, indossata per almeno 6 ore al giorno, nei pazienti con rosacea e acne non in trattamento. La rosacea è una comune malattia infiammatoria della pelle che presenta caratteristiche cliniche variabili e che riguarda per lo più le aree centrali del viso, come guance e naso. Riguarda sia maschi sia femmine adulti, spesso dopo i 30 anni. Tra i sintomi più comuni ci sono arrossamento transitorio o persistente, lesioni infiammatorie, oltre a pizzicore, bruciore e aumentata sensibilità della pelle. Spesso possono essere colpiti anche gli occhi, che presentano arrossamento accompagnato da sensazione di secchezza e prurito. Le cause della rosacea sono ancora dibattute, ma sono noti diversi fattori scatenanti, tra i quali il consumo di cibi piccanti o bevande alcoliche, stress emotivo, esposizione solare, bagni caldi.

Studio

In questo studio prospettico osservazionale multicentrico sono stati arruolati pazienti 66 pazienti, 30 (età media: 34 anni) con acne e 36 pazienti (età media: 48 anni) con rosacea con acne e rosacea stabili e non trattati che indossavano maschere durante il blocco per almeno 6 ore al giorno. Sono stati registrati dati clinici, farmacologici e psicologici, tra i quali un aumento del punteggio della Global Acne Grading Scale (GAGS) nelle aree correlate alla maschera (P <.0001). Dopo 6 settimane di maschera e quarantena, i pazienti con rosacea dopo 6 settimane di maschera e quarantena, hanno mostrato un peggioramento degli esiti riportati sia dal medico (P <.0001) che dal paziente (P <.0001) Sorprendentemente, i pazienti hanno riportato anche una diminuzione statisticamente significativa della loro qualità di vita (P <.0001). In altre parole, la mascherina amplificava l’infiammazione della pelle dei pazienti esaminati. L’uso prolungato del dispositivo aveva peggiorato i sintomi della malattia. “Questo studio ha evidenziato come la mascherina mantenuta aderente sul viso per tutta la giornata, protettiva per il SARS-CoV-2, è però dannosa per le dermatosi infiammatorie del viso, come la rosacea- commenta Giovanni Damiani, Assegnista di Ricerca presso l’Università degli Studi di Milano e Direttore dello Young Dermatologists Italian Network (YDIN). – Le maschere sembrano innescare sia l’acne che la rosacea. Sono necessari ulteriori studi per generare prove e informare il processo decisionale clinico“.

Damiani G, Gironi LC, Grada A, et al.COVID-19 related masks increase severity of both acne (maskne) and rosacea (mask rosacea): Multi-center, real-life, telemedical, and observational prospective study. Dermatologic Therapy. 2021;e14848. https://doi.org/10.1111/dth.14848