Agorà: al via il congresso internazionale di medicina a indirizzo estetico

0
1620
Alberto Massirone, presidente di Agorà-Amiest

congresso-medicina-esteticaSi inaugura a Milano al Centro congressi del Milan Marriott Hotel il XVII Congresso internazionale di medicina a indirizzo estetico Agorà-Amiest, tre giorni dedicati al confronto tra le diverse realtà nazionali e internazionali, alle novità di settore e ai dati di un mercato che si conferma vivace.

«Questa edizione ‒ spiega Alberto Massirone presidente di Agorà-Amiest e del Comitato scientifico del Congresso ‒ vedrà il susseguirsi di diverse sessioni congressuali strutturate per distretto anatomico, al fine di permettere una valutazione complessiva sulle migliori procedure, prodotti e tecnologie che la medicina estetica può offrire per il trattamento di una specifica area, completate ove possibile da interessanti panel expert con video-presentazioni di specifici trattamenti a confronto».

Durante il congresso saranno presentati anche i risultati di un’indagine effettuata tra i soci della società Agorà, su tutto il territorio nazionale, che scatta una fotografia aggiornata e dettagliata del mercato della bellezza in Italia, con una ripartizione e comparazione dei dati emersi per aree geografiche, età, sesso ed etnia, ma anche tenendo conto di fattori quali la frequenza con la quale il medico vede il paziente nell’arco dell’anno, con un focus sulle richieste di interventi da parte della popolazione maschile, e sulle richieste da parte degli under 18.

Numerosi i temi trattati nelle sessioni delle tre giornate di congresso: medicina rigenerativa, ginecologia estetica, alimentazione, nuovi approcci per il ringiovanimento del volto e delle mani e il trattamento delle macchie cutanee, nuove frontiere per il rimodellamento corporeo, con un focus sul rivoluzionario impiego dell’acido desossicolico, innovativi filler e una sezione dedicata all’estetica oncologica.