Verruca piana, i rischi del trattamento topico con aglio

0
2157
Verruca piana, i rischi del trattamento topico con aglio

Verruca piana, i rischi del trattamento topico con aglio

Le verruche piane, causate da papillomavirus umano di tipo 3 e 10, sono delle lesioni lenticolari benigne della pelle. Ad esse è associato il trattamento topico con aglio fresco, che ha dimostrato più volte la propria efficacia, tanto da essere utilizzato come valida terapia alternativa.

Di recente, però, uno studio realizzato da ricercatori cinesi ha esaminato un caso clinico in cui, sottoponendo una verruca piana ad una terapia topica con aglio, si è innescato il cosiddetto fenomeno di Koebner, ovvero l’insorgenza di nuove lesioni psoriasiche su regioni cutanee precedentemente sane.

Trattamento con aglio contro la verruca piana

Nello studio è stato esaminato il caso di una giovane donna di 20 anni che presentava sul volto un’eruzione composta da varie papule piatte fuse insieme, marrone scure, dai bordi definiti.

La paziente ha affermato che dodici mesi prima, al posto della eruzione, aveva una verruca piana della dimensione di un fagiolo.

Per farla passare aveva applicato trattamento topico a base di purea di aglio. In pratica, schiacciava dell’aglio e lo applicava sulle aree della verruca piana, ricoprendolo con garza e fissandolo al volto durante la notte. Al mattino lo toglieva.

La giovane donna ha proseguito questo trattamento per quattro notti, fino alla scomparsa della verruca. Dopo pochi giorni, però, ha avuto un eritema con bruciore della pelle.

Con la somministrazione di isotretinoina orale e una crema di tretinoina, applicata localmente, l’eruzione, dopo dieci settimane, si è ritirata, lasciando una lieve pigmentazione rosso scura.

I rischi del trattamento con aglio

Gli autori hanno ipotizzato che l‘irritazione da aglio possa causare danni al tessuto cutaneo e persino una lieve dermatite da contatto, che può innescare una pseudo-koebnerizzazione.

Nel caso particolare, poi, non si può escludere che la paziente fosse allergica all’aglio o non avesse applicato correttamente l’aglio durante il trattamento, entrando a contatto con la pelle normale. I ricercatori concordano nell’individuare nell’aglio la causa del fenomeno di Koebner.

In conclusione, l’utilizzo dell’aglio schiacciato per trattare la verruca plana deve essere fatto con precisione e questo trattamento è severamente vietato ai pazienti allergici all’aglio.

Yu, T, Che, J, Song, J, Duan, X, Yang, J. Topical garlic treatment for verruca plana triggers Koebner phenomenon: A case report. J Cosmet Dermatol. 2022; 00: 1-3; doi:10.1111/jocd.15507