Vantaggi dell’acido ialuronico in cosmeceutica

0
851
Vantaggi dell'acido ialuronico in cosmeceutica

Vantaggi dell'acido ialuronico in cosmeceutica

L‘acido ialuronico (HA), noto anche come sodio ialuronato, i suoi derivati e le sue applicazioni nelle formulazioni cosmetiche sono oggetto di uno studio pubblicato su Pubmed.

L’HA è un glicosaminoglicano costituito da due disaccaridi (N-acetilglucosamina e acido D-glucuronico), isolati inizialmente dall’umor vitreo dell’occhio, e successivamente scoperti in diversi tessuti o fluidi, soprattutto nella cartilagine articolare e nel liquido sinoviale.

L’acido ialuronico è onnipresente nei vertebrati, compreso l’uomo, ed è coinvolto in diversi processi biologici, come la differenziazione cellulare, lo sviluppo embriologico, l’infiammazione, la guarigione delle ferite.

Le proprietà dell’acido ialuronico

L’HA ha molte qualità che lo rendono preferibile rispetto ad altre sostanze utilizzate nella rigenerazione della pelle, con azione idratante ed effetti antietà.

Il peso molecolare dell’HA influenza la sua penetrazione nella pelle e la sua attività biologica.

Considerato che, oggigiorno, l’acido ialuronico ha un ampio uso e una moltitudine di applicazioni (in oftalmologia, artrologia, pneumologia, rinologia, medicina estetica, oncologia, nutrizione e cosmesi), lo studio “Advantages of Hyaluronic Acid and Its Combination with Other Bioactive Ingredients in Cosmeceuticals” descrive i principali aspetti legati al suo utilizzo in cosmetologia.

Gli effetti dell’acido ialuronico sulla pelle

Nello studio vengono discussi l’effetto biologico dell’HA a livello della pelle e i suoi potenziali effetti avversi.

Alcuni prodotti cosmetici disponibili contenenti acido ialuronico sono stati identificati dal portafoglio di marchi dei produttori più noti ed è stata valutata la loro composizione.

Vengono, inoltre, presentati ulteriori effetti biologici dovuti agli altri principi attivi (estratti vegetali, vitamine, aminoacidi, peptidi, proteine, saccaridi, probiotici, ecc.), nonché una descrizione dei loro possibili effetti tossici.

Anca Maria Juncan, Dana Georgiana Moisă, Antonello Santini, Claudio Morgovan, Luca-Liviu Rus, Andreea Loredana Vonica-Țincu, Felicia Login; “Advantages of Hyaluronic Acid and Its Combination with Other Bioactive Ingredients in Cosmeceuticals”; 2021, 26 (15), 4429; doi.org/10.3390/molecules26154429