Trattamento topico: effetto anti-invecchiamento e schiarente

0
1281

L’invecchiamento cutaneo presenta molte manifestazioni come rughe, tono della pelle non uniforme e secchezza; entrambi i fattori intrinseci ed estrinseci, in particolare i radicali ossidativi indotti dalla luce ultravioletta, contribuiscono all’eziologia dell’invecchiamento.

La pelle umana necessita di componenti nutritivi solubili in acqua e lipidi, inclusi antiossidanti idrofili e lipofili, in particolare le vitamine C ed E presentano importanti effetti protettivi nel processo di invecchiamento e richiedono un adeguato apporto esogeno. Gli estratti di foglie di lampone contengono attivi botanici che presentano il potenziale per idratare la pelle e, i prodotti topici contenenti questi ingredienti, possono quindi combinarsi per fornire migliori effetti anti-invecchiamento rispetto ai singoli ingredienti.

L’obiettivo di questo lavoro era quello di valutare gli effetti anti-invecchiamento e schiarenti di un siero incapsulato contenente vitamina C (20% p/p), vitamina E ed estratto di colture cellulari di foglie di lampone europeo (Rubus idaeus). Nello studio, a 50 volontarie di età compresa tra 30 e 65 anni è stata assegnata una capsula di siero per applicazione topica su un lato del viso per 2 mesi, oltre all’auto-uso di prodotti per la pelle del viso. Entrambi i test (trattati) e controlaterali (non trattati) sono stati valutati dermatologicamente dopo 4 e 8 settimane.

Il colore della pelle (indice di melanina), l’elasticità, la luminosità, l’umidità e l’evaporazione dell’acqua sono stati misurati rispettivamente dagli strumenti Mexameter MX18®, Cutometer®, Glossymeter GL200®, Corneometer CM825® e Tewameter TM300® (Courage + Khazaka Electronic GmbH). Inoltre, i parametri di microtopografia della pelle quali levigatezza (SEsm), rugosità (SEr), squamosità (SEsc) e rughe (SEw), sono stati misurati mediante l’utilizzo del Visioscan® VC98 USB (Courage + Khazaka Electronic GmbH) e gli effetti di sollevamento lordo sono stati misurati da VECTRA® H1 (Canfield Scientific), valutando in contemporanea anche eventuali reazioni avverse e la soddisfazione derivata dal trattamento.

I risultati mostrano che il colore della pelle, l’elasticità e la luminosità sono stati notevolmente migliorati, ma anche la levigatezza, la desquamazione e le rughe hanno rivelato un miglioramento significativo. Infine sono state riscontrate lievi reazioni avverse come formicolio e senso di oppressione. In conclusione, il siero di estratto di colture cellulari di vitamina C, vitamina E e foglie di lampone presenta effetti anti-invecchiamento e schiarenti della pelle.

J Cosmet Dermatol Mar;19(3):671-676 (2020)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here