No del Ministro alle preparazioni con efedrina

0
2034

008647

“È fatto divieto ai medici di prescrivere preparazioni magistrali contenenti il principio attivo efedrina, a scopo dimagrante, e ai farmacisti di eseguire preparazioni magistrali contenenti il predetto principio attivo, a scopo dimagrante”. Lo dispone il decreto del 2 dicembre 2015 del ministro della Salute Beatrice Lorenzin, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’11 dicembre.

Il decreto è stato emanato poiché emergono ragionevoli motivi di possibili effetti nocivi sulla salute delle persone. La decisione è stata presa sulla base del verbale della commissione tecnico‐scientifica dell’Agenzia italiana del farmaco (AIFA), nel quale si evidenzia che dall’esame della Rete Nazionale di Farmacovigilanza l’efedrina risulta essere “uno dei principi attivi utilizzati nelle preparazioni galeniche a scopo dimagrante per cui sono state segnalate sospette reazioni avverse” e si suggerisce al Ministero della salute “di vietare la prescrizione e l’allestimento di  preparazioni magistrali contenenti il principio attivo efedrina al  fine di evitarne l’uso incongruo”.