Il microbiota cutaneo nella dermatite atopica e nella psoriasi

0
3232

Microbioma cutaneo

La psoriasi e la dermatite atopica sono malattie infiammatorie croniche cutanee che impattano in maniera negativa sul vissuto quotidiano e sulla qualità di vita dei pazienti affetti. Negli ultimi anni diverse evidenze scientifiche hanno sottolineato il ruolo fondamentale dei batteri presenti a livello cutaneo nel peggioramento della sintomatologia di queste due patologie.

Un recente studio ha valutato la composizione del microbiota cutaneo in soggetti affetti da dermatite atopica e psoriasi accuratamente selezionati. In particolare, sono stati scelti 3 cugini di primo grado: uno era affetto da dermatite atopica moderata, uno da psoriasi e il terzo rappresentava il controllo sano. Sono stati prelevati dei campioni di cute lesionale e di cute sana (per i soggetti con dermatite atopica e psoriasi) da un’area di 2 cm2 a livello retro auricolare mediante curettage. Anche nel soggetto sano (controllo) sono stati prelevati due campioni cutanei dalla stessa zona cutanea con curettage. È stato estratto il DNA ed effettuata una sequenziatura completa e, inoltre, è stata effettuata una coltura per Staphylococcus aureus. Il paziente con psoriasi mostrava una riduzione della quota dei Firmicutes e un aumento dei Proteobacteria. In aggiunta, nel soggetto psoriasico è stato osservato un aumento di Streptococcaceae, Rhodobacteraceae, Campylobacteraceae e Moraxellaceae rispetto al soggetto con dermatite atopica e al controllo. Infine, il soggetto con dermatite atopica ha mostrato una maggiore quota di S. aureus rispetto al soggetto con psoriasi e al controllo. La composizione del microbiota dei campioni di cute non lesionale appartenenti al soggetto con dermatite atopica e a quello con psoriasi erano invece molto simili alla composizione batterica del campione prelevato dal soggetto di controllo.

Drago L, De Grandi R, Altomare G, et al. Clin Mol Allergy 2016 Jan 25; 14: 2.