Il trapianto di capelli nel cuoio capelluto, sopracciglia, barba e baffi

0
1159

Il trapianto di capelli è stato condotto per decenni e ha vissuto una rivoluzione cosmetica nel XXI secolo e identico a tutte le procedure chirurgiche, c’è stata una continua evoluzione in questa procedura con l’obiettivo di un livello di paziente sempre più sicuro, efficiente e ancora più alto soddisfazione. La gestione chirurgica della caduta dei capelli è diventata una procedura sempre più impegnativa, quando si tratta di alopecia cicatriziale. L’alopecia cicatriziale è un danno follicolare infiammatorio irreversibile associato alla caduta dei capelli. Di conseguenza, la gestione chirurgica dell’alopecia cicatriziale è diventata una procedura sempre più popolare e soddisfacente sia per gli uomini che per le donne e questa è una sfida maggiore quando si trattano pazienti con alopecia cicatriziale da ustione. Questo studio ha verificato l’efficacia del trapianto di capelli in pazienti con alopecia cicatriziale della testa e del collo.

Lo studio

Dal 2016 al 2018 a Shiraz, in Iran, sono stati arruolati 56 pazienti con alopecia cicatriziale nella testa e nel collo e sono stati valutati per l’efficacia dell’estrazione di unità follicolari (FUE), del trapianto di unità follicolari (FUT) o di una combinazione di due metodi da siti donatori di cuoio capelluto e barba e sono stati confrontati gli innesti di capelli.

La maggior parte dei pazienti aveva tra i 31 e i 40 anni (48,3%) ed erano maschi. Traumi, ustioni, asportazione chirurgica della pelle adiacente, radioterapia e leishmaniosi sono state le cause registrate. Le cicatrici erano visibili nelle regioni del cuoio capelluto (39,3%), della barba (28,6%), delle sopracciglia (21,4%) e dei baffi (10,7%). I metodi utilizzati sono stati FUE (87,5%), FUT (10,7%) e una combinazione (1,8%). Gli innesti a un capello sono stati utilizzati nelle sopracciglia (100%), nei baffi (100%), nella barba (88%) e nel cuoio capelluto (7,9%), mentre gli innesti a 2 capelli nella barba (6%) e nel cuoio capelluto (47,4%) e innesti a 3 capelli nei trapianti di barba (6%) e cuoio capelluto (44,7%).

Nell’alopecia cicatriziale della testa e del collo, il trapianto di capelli è stato selezionato in base al tipo e alla profondità della cicatrice. FUE è stato preso di mira quando non erano necessari innesti enormi, inclusi barba, baffi e sopracciglia, mentre FIT è stato utilizzato quando erano presenti ampie cicatrici sul cuoio capelluto.

Gli innesti a un capello sono stati applicati principalmente per sopracciglia, baffi e barba, innesti a 2 e 3 capelli per il trapianto di barba e cuoio capelluto.

Questi risultati possono essere aggiunti alla letteratura quando FUE, FIT o la loro combinazione sono mirati al ripristino dei capelli dell’alopecia cicatriziale nella testa e nel collo.

Ahmad Noori , Mina Rabiee , Davood Mehrabani e Mohammad Reza Namazi; settembre 2021; 10(3): 90–98. doi: 10.29252/wjps.10.3.90