Idrosadenite suppurativa: gli effetti di esercizio fisico e dieta

0
1046
Idrosadenite suppurativa: gli effetti di esercizio fisico e dieta

Idrosadenite suppurativa: gli effetti di esercizio fisico e dieta

La idrosadenite suppurativa è una condizione di infiammazione cronica, cicatrizzante della pelle che provoca, in alcune specifiche regioni del corpo quali ascelle, inguine, zona perianale e sub-mammaria piccoli noduli sottocutanei, spesso gonfi e quasi sempre dolorosi, per colpa di un processo infiammatorio a loro carico che tende a peggiorare con il tempo. Si stima che colpisca fino al 4% della popolazione.

Numerose sono le opzioni terapeutiche, non sempre efficaci, che tuttavia presentano diversi effetti collaterali. L’esercizio fisico, la perdita di peso e le modifiche alla dieta possono rappresentare semplici alternative ovvero integrazioni al trattamento di questa malattia.

Idrosadenite suppurativa e dieta: lo studio

Ricercatori della University of Missouri, negli Stati Uniti, in uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Dermatology, si sono posti come obiettivo quello di riassumere i risultati relativi agli effetti degli interventi dietetici, di perdita di peso e di esercizio fisico sul decorso clinico, sulla gravità o sul miglioramento soggettivo dell’idrosadenite suppurativa e di fornire un quadro di riferimento sulle modifiche dietetiche e sulle modalità di esercizio fisico per i medici che trattano questa malattia.

A fine 2022 è stata condotta una ricerca in diversi database: Scopus (dal 1993 in poi), PubMed (dal 1986 in poi) e MEDLINE (interfaccia OVID, dal 1946 in poi). Sono stati inclusi studi caso-controllo, studi di coorte e studi controllati randomizzati con cinque o più soggetti condotti su partecipanti adulti; sono stati esclusi i case report, le serie di casi e gli articoli di revisione.

Risultati e prospettive

Alla luce della ricerca condotta sono stati inclusi cinque studi che hanno coinvolto complessivamente 2.829 pazienti. Le pazienti di sesso femminile che avevano perso più di 50 libbre (22,7 kg) o che erano obese prima della perdita di peso hanno sperimentato un miglioramento della gravità dell’idrosadenite suppurativa a seguito della perdita di peso.

È stato dimostrato l’effetto benefico di diete come quella a basso indice glicemico nei pazienti affetti da idrosadenite suppurativa. È stato inoltre dimostrato il beneficio derivante dall’integrazione di zinco e vitamina D.

Perdita di peso e idrosadenite suppurativa

I dati suggeriscono un’utilità determinata da perdita di peso e integrazione alimentare sul decorso della malattia.

Sono, tuttavia, necessarie ulteriori evidenze come studi controllati randomizzati per valutare l’efficacia dell’esercizio fisico e della dieta sul decorso dell’idrosadenite suppurativa.

Complessivamente, concludono i ricercatori, esistono prove significative ma deboli a sostegno di un miglioramento della gravità dell’idrosadenite grazie alla perdita di peso, a modifiche nella dieta e all’integrazione di micronutrienti.

Non esistono, inoltre, prove significative a sostegno del miglioramento della sintomatologia con alcun tipo di esercizio fisico.

I Weber, J Giefer, K L Martin, Effects of Exercise and Dietary Modifications on Hidradenitis Suppurativa: A Systematic Review, Am J Clin Dermatol (2023). DOI: https://doi.org/10.1007/s40257-023-00756-w