Cosmeceutici a base di fitocomposti: una rassegna sui benefici terapeutici

0
567

Cosmeceutici a base di erbe: una rassegna sui benefici terapeutici

I cosmeceutici sono farmaci, cosmetici o una combinazione di entrambi. Sono prodotti per la cura della persona che non solo abbelliscono, ma devono anche avere caratteristiche curative, terapeutiche e che combattono le malattie.

Potenziali e limiti dei fitocomposti

Per decenni i fitocomposti sono stati impiegati nei cosmeceutici e hanno mostrato il potenziale in applicazioni come creme idratanti, creme solari, antietà e terapie per i capelli.

L’incapacità dei fitocomposti di penetrare facilmente attraverso la pelle e la loro instabilità ne limitano l’uso nei prodotti cosmetici.

Questo può essere superato incorporando la nanotecnologia nei prodotti cosmetici per un rilascio più stabile e duraturo.

L’impatto sostanziale della nanotecnologia sull’industria cosmetica è dovuto alle proprietà migliorate ottenute dalle particelle su scala nanometrica, come colore, solubilità e trasparenza.

Liposomi, nanoparticelle lipidiche solide, niosomi e molte varietà di sistemi di nanoparticelle sono comunemente usati nei cosmetici.

Cosmeceutici: i dubbi sulla sicurezza

Ultimamente, sono stati sollevate questioni sulla sicurezza legate all’uso di nanomateriali nei cosmeceutici, cosa che ha portato a restrizioni sull’uso di nanomateriali da parte delle aziende cosmetiche, con leggi che richiedono test di sicurezza approfonditi prima dell’ingresso nel mercato.

Lo studio “Herbal nanocosmecuticals: A review on cosmeceutical innovation” pubblicato su Pubmed si concentra sui tipi di nanomateriali utilizzati nei fitocosmetici, insieme ai potenziali rischi che rappresentano per la vita umana e l’ambiente, e quale legislazione è stata emanata o può essere emanata per affrontarli.

Per la letteratura pertinente, è stata condotta una ricerca bibliografica utilizzando PubMed, ScienceDirect e Google Scholar. Nanotecnologie, cosmeceutici, cosmetici a base di erbe sono stati studiati e valutati in articoli pubblicati tra il 2016 e il 2022.

I benefici dei farmaci a base di erbe

I farmaci a base di erbe forniscono una vasta gamma di benefici terapeutici. E quando le nanoparticelle sono state introdotte nel settore della cura della persona, la qualità del prodotto finale contenente fitocomposti ha continuato a crescere.

Sfortunatamente, poiché questi nanocomponenti possono permeare le barriere cutanee intatte e creare conseguenze indesiderate, questa rivoluzione comporta una serie di rischi per la salute.

L’espansione e la crescita dell’industria cosmeceutica nell’applicazione di composti a base di erbe, così come l’ingresso delle nanotecnologie nel settore dei cosmeceutici, comportano l’urgente necessità di ricerca scientifica sulla loro efficacia, profilo di sicurezza e utilizzo.

Purva Vaishampayan MPharm, Meenal M. Rane; “Herbal nanocosmecuticals: A review on cosmeceutical innovation”;14 luglio 2022; doi.org/10.1111/jocd.15238