Ansia e depressione in pazienti con alopecia areata

0
619
Ansia e depressione in pazienti con alopecia areata

Ansia e depressione in pazienti con alopecia areata

La alopecia areata è una malattia le cui cause sono ancora sconosciute. Si ritiene, però, che si tratti di una malattia autoimmune, che determina l’improvvisa perdita di capelli a chiazze in una o più aree del cuoio capelluto.

Il danno estetico è evidente e questo porta spesso i pazienti a sviluppare ansia o fenomeni depressivi.

Una revisione sistematica e una meta-analisi condotta da ricercatori francesi e pubblicata su JAMA Dermatology si è posta come obiettivo quello di evidenziare la prevalenza distinta di disturbi depressivi e di ansia in pazienti con alopecia areata.

La meta-analisi

L’indagine è stata avviata alla luce di due meta-analisi recenti che avevano riportato un’elevata prevalenza di ansia e depressione nei pazienti con alopecia areata, nonché un’associazione positiva tra alopecia areata e ansia e depressione, senza però distinguere tra disturbi e sintomi.

Tuttavia, ansia e depressione, hanno evidenziato i ricercatori, possono manifestarsi sia come sintomi identificati nei questionari sia come diagnosi specifiche definite dai criteri del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (Quinta Edizione) o della Classificazione Statistica Internazionale delle Malattie e dei Problemi Sanitari Correlati, Decima Revisione.

Metodologia

I dati sono stati cercati nei database PubMed, ScienceDirect, Cochrane Library, Embase e PsycINFO in un periodo compreso tra gennaio e agosto del 2020.

I criteri di inclusione hanno posto l’accento su studi che contenessero dati sulla prevalenza di disturbi o sintomi depressivi o legati all’ansia.

Per l’estrazione e la sintesi dei dati sono state utilizzate le linee guida per la segnalazione della meta-analisi degli studi osservazionali in epidemiologia (MOOSE).

Le meta-regressioni sono state utilizzate per studiare l’associazione tra le variazioni della prevalenza e le caratteristiche dello studio.

Evidenze

Sono stati identificati 37 articoli, dei quali 29 sulla depressione e 26 sull’ansia, che soddisfavano i criteri di inclusione. Distinguendo tra disturbi e sintomi, la prevalenza dei disturbi depressivi (9%) e dei disturbi d’ansia non specificati (13%) nei pazienti con alopecia areata è risultata superiore a quella della popolazione generale.

La prevalenza e l’odds ratio (OR, ovvero rapporto di probabilità e rischio relativo) dei disturbi depressivi (prevalenza, 9%; OR, 1,38) e dei disturbi d’ansia di cui ogni categoria era stata indagata in maniera puntuale (prevalenza, 7%-17%; OR, 1,51-1,69) è risultata nettamente inferiore a quelli dei sintomi depressivi (prevalenza, 37%; OR, 2,70) e dei sintomi d’ansia (prevalenza, 34%; OR, 3,07).

Le meta-regressioni hanno mostrato che le variazioni nella prevalenza erano principalmente associate a differenze metodologiche tra gli studi.

Conclusioni

In questa revisione sistematica e meta-analisi, le indagini separate hanno mostrato che tra i pazienti con alopecia areata il 7%-17% mostra disturbi depressivi o legati all’ansia che necessitano di cure psichiatriche, compresi farmaci specifici.

Inoltre, più di un terzo dei pazienti presenta sintomi che sono segnali di allarme e che devono essere monitorati perché possono evolvere in disturbi veri e propri.

S Lauron, C Plasse, M Vaysset, et al Prevalence and Odds of Depressive and Anxiety Disorders and Symptoms in Children and Adults With Alopecia Areata. A Systematic Review and Meta-analysis, JAMA Dermatol. Published online January 25, 2023. doi:10.1001/jamadermatol.2022.6085