Vitamina D e dermatite atopica

0
969

Un deficit di vitamina D potrebbe essere correlato alla severità della dermatite atopica, patologia infiammatoria cronica su base immunologica con un forte impatto sulla vita sociale e familiare dei pazienti. Queste le conclusioni di uno studio caso-controllo che ha analizzato i livelli sierici di vitamina D in bambini affetti da dermatite atopica, determinando attraverso l’utilizzo dell’indice SCORAd la loro associazione con la gravità di tale patologia. Sono stati arruolati 29 pazienti, tra i 2 e i 12 anni, con dermatite atopica e 30 pazienti nel gruppo di controllo. I livelli sierici di 25-idrossivitamina D3 sono stati testati in chemiluminescenza. I valori medi di vitamina D nei bambini atopici risultavano molto più bassi rispetto ai range di normalità e c’era una significativa differenza rispetto ai controlli. In particolare, i livelli di vitamina D erano molto più elevati nei pazienti con forme lievi di dermatite atopica (14,6 ± 3,5 ng/ml) rispetto a quelli con forme moderate (5,5 ± 3,1 ng/ml) o severe (0,3 ± 0,1 ng/ml).

El Taieb MA,et al. Dermatitis 2013; 24(6): 296-301.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here