Oli essenziali nei prodotti cosmetici e dermatologici per capelli

0
915

Gli oli essenziali presentano un potenziale grande interesse guidato anche dalla crescente domanda di cosmetici a base di erbe presente sul mercato, e rappresentano fonti naturali di ingredienti biologicamente attivi grazie all’ampia applicazione e alla loro particolare composizione chimica. Diverse ricerche, negli anni, hanno valutato l’efficacia di questi ingredienti bioattivi per l’uso in prodotti cosmeceutici, principalmente nella riparazione dei danni del cuoio capelluto e del fusto.

Pertanto, le quantità e le loro associazioni definiscono le proprietà di queste composizioni che focalizzano l’interesse sull’uso cosmetico per i capelli, con attività antiossidanti, infiammatorie e antimicrobiche. Tuttavia, data la loro complessità, le loro azioni sulla pelle, sul cuoio capelluto e sull’asta dei capelli non sono ancora completamente comprese. Per tutti questi motivi, scopo di questa recensione era quello di evidenziare le ricerche e le scoperte maggiormente rilevanti riferite agli oli essenziali nella cura dei capelli.

Lo studio

Per raggiungere questo obiettivo, il presente lavoro comprende una revisione bibliografica aggiornata relativa all’utilizzo degli oli essenziali in tale ambito.

Valutando i risultati è stato possibile osservare che i cosmeceutici contenenti oli essenziali applicati sul cuoio capelluto sono preferibili per l’attività topica.

Inoltre, è stato notato che la letteratura presenta pochi rapporti sul loro uso per il fusto del capello, anche se è stato riscontrato che alcuni oli vengono utilizzati per intensificare la luminosità e fissare il colore. Questo lavoro dimostra che l’uso di oli essenziali sia nei prodotti cosmetici (applicazione industriale) che in quelli associati agli oli vettori (come protocolli individuali) può portare a risultati soddisfacenti nel trattamento di alcune disfunzioni del cuoio capelluto.

J Cosmet Dermatol, Apr;21(4):1407-1418 (2022)