Congresso Agorà 2022, un evento di costante successo

0
884

Un evento con 5743 partecipanti, oltre 120 espositori, 2 live anatomy lab – human cadaver dissecting + 12 live injection, oltre 600 contributi scientifici, oltre 32 workshop e attività aziendali, 16.000 mq di superficie dedicata al Congresso Agorà 2022

Si è concluso il Congresso di Medicina Estetica organizzato da Agorà – Società Scientifica Italiana di Medicina ad Indirizzo Estetico. A due anni dalla pandemia e dalle numerose restrizioni, i numeri non hanno tradito le aspettative ma anzi hanno avvalorato la ritrovata normalità e la costante crescita del settore. Una tre giorni che si è confermato l’evento più atteso dell’anno portando con sé numeri strabilianti: 5743 partecipanti, oltre 120 espositori, 2 live anatomy lab – human cadaver dissecting + 12 live injection, oltre 600 contributi scientifici, oltre 32 workshop e attività aziendali, 16.000 mq di superficie dedicata al Congresso Agorà 2022… solo alcuni dei numeri che hanno animato la tre giorni scientifica milanese confermandosi l’evento più atteso dell’anno. Non sono mancate, anche per questa edizione, le preziose collaborazioni con le più importanti Società Scientifiche vicine alla Medicina Estetica con le giornate specialistiche a loro dedicate.

Alberto Massirone

Sessioni congressuali di alto rilievo, workshop, sessioni coordinate e attività specifiche della nostra Società Scientifica hanno dato corpo ad un contenitore sempre più vivo, dinamico ed originale rivelando un segnale oggettivo: la voglia di una sempre maggiore qualità, ricerca di approfondimento, confronto e aggiornamento scientifico quale vero motore delle evoluzioni scientifiche, tecnologiche e metodologiche in Medicina Estetica. “Ogni anno è per me una grande soddisfazione constatare quanto il Congresso Agorà venga ‘vissuto’ sia in termini di attiva partecipazione che di vivacità di contenuti. Tre giorni intensi, ricchi di novità scientifiche, esperienze cliniche e dibattiti stimolanti, che hanno offerto numerosi spunti di riflessione per capire le nuove sfide che la Medicina Estetica dovrà essere pronta ad affrontare: una Medicina Estetica sempre più vicina ai pazienti, all’avanguardia, innovativa ma soprattutto sicura, con professionisti sempre più formati e aggiornati atti a ricercare il benessere psico-fisico del paziente, rafforzando con lui un rapporto di fiducia per trovare e sviluppare il proprio e miglior percorso terapeutico. Un percorso che non si consuma con il solo atto medico ma parte da una cura e presa in carico globale per corpo e mente”, conclude il Prof. Alberto Massirone, Presidente Agorà – Società Scientifica Italiana di Medicina ad Indirizzo Estetico e Direttore della sua omonima Scuola quadriennale post-universitaria per Medici Estetici.

La prossima edizione del Congresso Agorà 2023 sarà dal 5 al 7 ottobre al MiCo di Milano.