Caduta dei capelli, l’influenza di alimentazione e stile di vita

0
551
Caduta dei capelli, l'influenza di alimentazione e stile di vita

Caduta dei capelli, l'influenza di alimentazione e stile di vita

La caduta dei capelli e la loro fragilità non sono influenzati solo dal patrimonio genetico:  oltre alla familiarità, altri fattori come l’alimentazione, lo stile di vita e i supplementi nutrizionali possono lavorare per migliorare l’espressione genica, rallentare la formazione di radicali liberi e contrastare lo stato infiammatorio, meccanismi alla base della perdita dei capelli.

Come l’alimentazione influisce sulla caduta dei capelli

In uno studio pubblicato su PubMed ricercatori indiani hanno evidenziato quanto sia importante il fattore nutrizionale nell’attività di contrasto dei radicali liberi, in modo da favorire anche il ciclo attivo di crescita dei capelli.

In base a questa ricerca, la gestione del problema della perdita dei capelli non si risolve a breve termine, ma richiede un programma lungo, serio e, possibilmente, senza effetti collaterali. Il tutto, attraverso una terapia nutrizionale ad hoc.

Perché se è vero che sono diversi i fattori che contribuiscono alla caduta dei capelli, è altrettanto dimostrato che grazie a determinati nutrienti si può stimolare la crescita attiva dei capelli sostenendo l’alto tasso metabolico e la rapida divisione cellulare richiesta dai follicoli anagen.

Lo studio

L’articolo evidenzia come non solo il patrimonio genetico, ma anche lo stile di vita irregolare potrebbe influenzare il metabolismo cellulare, compromettere l’omeostasi, predisponendo la caduta del capello, come dimostrano segnalazioni di gemelli biologici con differenti gradi di perdita, tanto che l’eliminazione del fattore che causa la perdita dei capelli consentirebbe il recupero spontaneo da telogen effluvium.

Partendo dai risultati di studi precedenti gli autori del presente studio hanno ipotizzato che la predisposizione genetica agisce attraverso quel metabolismo cellulare che è influenzato direttamente dai ROS e dai nutrienti: questi ultimi, quindi, finiscono per avere un peso sull’espressione genetica.

Lo studio sostiene che gli integratori alimentari possano correggere la caduta dei capelli. Attraverso un’azione di contrasto dello stress ossidativo e di aiuto nel recupero cellulare grazie ad antiossidanti e nutrienti essenziali, ripristinerebbe le funzioni cellulari utili per promuovere una crescita attiva dei capelli.

I nutrienti, inoltre, hanno un effetto antinfiammatorio favorendo il miglior funzionamento del ciclo di crescita dei capelli, grazie al loro ruolo diretto.

Alimentazione e capelli

In conclusione, secondo questo studio la caduta dei capelli è multifattoriale e gli antiossidanti assunti attraverso l’alimentazione sono in grado di agire limitando i meccanismi che promuovono la caduta dei capelli. I nutrienti assumono anche un ruolo diretto nel ripristinare la crescita dei capelli.

Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche sul ruolo specifico e sui benefici dei nutrienti nella gestione della caduta dei capelli, specialmente nei pazienti che presentano livelli normali di androgeni.

Rajput RJ. Influence of Nutrition, Food Supplements and Lifestyle in Hair Disorders. Indian Dermatol Online J. 2022 Oct 21;13(6):721-724. doi: 10.4103/idoj.idoj_175_22. PMID: 36386748; PMCID: PMC9650738