Fumo di sigaretta ed eczema cronico delle mani

0
2078

17323_eczema fumoL’eczema cronico della mano è definito come un’infiammazione non infettiva persistente (> durata di 6 mesi) delle mani. È due volte più comune nelle donne rispetto agli uomini. Oltre ai fattori genetici, una spiegazione probabile potrebbe essere la maggiore esposizione delle donne a lavori umidi, come per esempio i lavori domestici. L’obiettivo di questo studio è stato quello di valutare l’influenza del fumo di sigaretta sullo sviluppo di eczema cronico delle mani nelle casalinghe. Sono state arruolate 516 donne dai 18 anni in su: 214 avevano eczema cronico delle mani e 302 erano soggetti di controllo. Entrambi i gruppi venivano suddivisi in due sottogruppi, fumatrici e non fumatrici. A ciascuna donna veniva somministrato un questionario anonimo. Dai risultati ottenuti non emergeva alcuna differenza nell’incidenza di eczema cronico delle mani tra fumatrici e non fumatrici. Inoltre, le fumatrici risultavano essere affette da una forma più lieve della patologia. D’altra parte nelle non fumatrici erano più frequenti forme più severe rispetto alle fumatrici. Questo studio suggerisce che il fumo di sigaretta non è associato allo sviluppo di eczema cronico delle mani, ma a una forma di eczema cronico delle mani più lieve.

Patruno C, Ayala F, Zagaria O, Balato N. Dermatitis. 2014; 25(4): 201-4.