Composti bioattivi con potenziale antinvecchiamento 

0
821

Oltre a fornire nutrienti essenziali per l’uomo, il cibo contiene composti bioattivi che esercitano diverse attività biologiche come antimicrobiche, anticancerogene, antivirali, antinfiammatorie e antiossidanti. L’industria cosmetica è interessata ai composti bioattivi naturali da utilizzare nei prodotti nutricosmetici e cosmeceutici. Questi prodotti miravano a ridurre l’invecchiamento cutaneo, l’infiammazione o fornire fotoprotezione contro i raggi UV. Di conseguenza, nutricosmetici e cosmeceutici stanno diventando innovativi prodotti per la cura di sé nel mercato della bellezza.

Questi prodotti contengono sostanze fitochimiche come composti attivi ottenuti da frutta, verdura, legumi, erbe medicinali e piante con potenziale anti-invecchiamento.  Questa recensione riassume le informazioni negli ultimi 5 anni relative ai composti bioattivi presenti in frutta, verdura, erbe e spezie comunemente usate per il consumo umano. Il loro potenziale antiossidante e biologico per la modulazione dei marcatori molecolari coinvolti nel processo di invecchiamento, nonché il loro meccanismo d’azione. Diversi alimenti naturali e i loro sottoprodotti potrebbero essere utilizzati come fonte di composti bioattivi per lo sviluppo di prodotti cosmeceutici e nutricosmetici.

David Fonseca Hernandez, Eugenia Lugo Cervantes, Diego A Luna-Vital, Luis Mojica; 2021;61(22):3740-3755. doi: 10.1080/10408398.2020.1805407. Epub 2020 10 agosto